Intervista integrale al Presidente di Domo Servizi


CondividimiShare on Facebook32Share on Google+0Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone

Eccoci di nuovo qui a parlare di Domo Servizi. Oggi vogliamo riproporre l’intervista fatta tempo fa al Presidente della Cooperativa, ma lo facciamo in maniera integrale.

Logo DOMOTra pochi giorni, infatti, uscirà sulla Nuova Cronaca di Mantova un articolo che parlerà della Domo Servizi con l’intervista integrale che proponiamo sul nostro blog.

 

 

 

Leggiamo insieme cosa si sono detti il direttore del giornale e il presidente della Domo Servizi in questa piacevole chiacchierata.

La novità dell’ “House Sitting” e del “Maggiordomo a Ore” hanno generato forte interesse, curiosità ed entusiasmo, ma anche tante domande.
In una breve intervista, Mauro Fantini,  Amministratore Delegato della Cooperativa DOMO Servizi, nonché co fondatore, ci ha concesso un’intervista per rispondere a tutti i quesiti ricevuti.

MAGGIORDOMO A ORE

Dir: “Buongiorno Mauro. Sembrerebbe che abbiate dato uno scossone alla dormiente Mantova”
MF: Buongiorno a lei, direttore. Sì, era decisamente il nostro scopoMantova è ricca di risorse e splendida gente. Ci sono persone che hanno necessità di lavorare e persone che hanno grandi competenze. Ma anche persone che, da tempo, cercano figure professionali in grado di rispondere alle loro esigenze.

Dir: “Ma da dove nasce esattamente l’idea della DOMO Servizi?”
MF: Siamo imprenditori! Non disoccupati, come qualcuno invece ha ipotizzato.
Nelle nostre attività imprenditoriali ogni giorno visitiamo diverse decine di clienti, tra famiglie, privati e aziende, che hanno tutti qualcosa da raccontarci. Parliamo con altri imprenditori che, a loro volta, hanno la loro azienda e che, in questi anni, non solo sono stati e continuano a essere nostri clienti nei settori commerciali da cui proveniamo, ma che si rivolgono oggi a Domo Servizi per trovare risposta alle proprie esigenze..
Ci siamo accorti che, per rispondere adeguatamente a bisogni, insicurezze e paure di una clientela ormai consolidata
mancava un riferimento unico,  attraverso il quale scambiare competenze, raccogliere richieste di lavoro ed offrire lavoro.

Dir: “E perché una Cooperativa?”
MF: Il mondo delle Cooperative, purtroppo, in questo periodo è mal visto, gli scandali romani ne hanno infangato morale ed etica. Noi abbiamo lavorato molto sul nostro CODICE ETICO e siamo una ‘Cooperativa bianca’ ovvero a-partitica,  pur non essendo a-politici.  Volendo rispondere equamente alle richieste delle persone comuni e migliorare i servizi, le Cooperative sono la forma giuridica migliore per fare in modo che tutti abbiano lo stesso peso e che la voce del singolo valga quanto quella di tutti gli altri.

Dir: “DOMO?”
MF: “Bello vero? A me piace molto. Abbiamo pensato e ci siamo confrontati a lungo su  quale fosse il nome giusto da dare  alla nostra nuova società. Un nome semplice, ma che rimanesse impresso nella mente delle persone. Poi ci è venuta in mente una cosa: e se chiedessimo cosa ne pensa la gente? Se fossero loro a scegliere il nome? Alla fine non abbiamo scelto noi il nome! Abbiamo fatto una mailing ad amici, conoscenti, parenti e anche ai nostri clienti che ci conoscono personalmente. Abbiamo spiegato cosa volevamo creare. Nella mailing abbiamo inserito alcuni nomi, tra cui, appunto Domo e un campo bianco. Alla fine ha prevalso DOMO. Quindi possiamo affermare che il nostro nome lo hanno scelto loro, i nostri futuri e possibili clienti. Brochure 21x21.indd
DOMO si collega immediatamente alla parola ‘MAGGIORDOMO’ che suscita immagine di competenza, professionalità e grande qualità del servizio;  molti ci stanno chiamando DOMUS. È corretto, perché “DOMUS o DOMO” è la CASA, il bene più grande dopo i nostri affetti

Dir: “Perché un ditta o un privato dovrebbe passare per una Cooperativa DOMO e non per l’amico che fa i lavoretti?”
MF: Il mercato del lavoro in questo periodo è nel caos.
Ci sono persone con profili di spessore che non riescono a trovare impiego e persone che, per necessità, si improvvisano tuttologi, ma che spesso si rivelano pressapochisti. Faccio un esempio semplice: oggi non puoi passare dal fare il muratore al gestire un bar senza avere un minimo di competenza su come si gestisca un bar. Un caffè non è semplicemente un caffè, bisogna saperlo preparare bene. Rendo l’idea?
Lo scopo della DOMO Servizi è raccogliere le decine di richieste che tutti i giorni ci arrivano e mandare la persona giusta, al momento giusto e con le specifiche competenze.
Passare per DOMO vuol dire non pagare uno “sconosciuto” in nero. Vuol dire interfacciarsi con un’azienda seria e preparata che coordina artigiani e professionisti. Riteniamo che l’aspetto fiscale e legale che garantiamo sia uno dei nostri punti di forza.” Onestà e trasparenza sono la nostra priorità.

Dir: “Mauro, grazie mille, ma a questo punto dovremmo parlare dei servizi che offrite”
MF: Va bene. Allora cercherò di spiegarle in breve i servizi che offriamo e anche i nostri progetti imminenti.

Dir: “Ci dica.”

MF: Innanzitutto la Domo Servizi è suddivisa in Sei Divisioni ben distinte. Ognuna di esse ha al suo interno delle sottodivisioni che ci permettono di  offrire un servizio a 360° o, come dice il nostro slogan, “365 giorni di soluzioni” I sei compartimenti sono: Divisione Home Sitting (primi ed unici in Italia ad offrire professionalmente questo servizio), Divisione Sicurezza, Divisione Educazione, Divisione S.O.S Casa, Divisione Pulizie, Divisione Home Staging.

Home Sitting

Home Sitting

 

 

 

 

 

 

 

Dir: “C’è davvero di tutto. Complimenti. Ma se una persona volesse saperne di più? Come deve fare? A chi si deve rivolgere?

MF: Per entrare nello specifico della Domo Servizi basta visitare il nostro sito internet www.domoservizi.it, costantemente aggiornato. Oppure inviare una mail a info@domoservizi.it e richiedere informazioni specifiche sulle nostre divisioni.

Dir: “Prima accennava al fatto che avete anche progetti imminenti. Ce ne può parlare?”

MF: Oltre al maggiordomo a domicilio, che è il nostro cavallo di battaglia e idea di fondo della nostra società, avevamo pensato inizialmente di realizzare un servizio funebre a 360° per i nostri amici animali. Poiché la Domo Servizi ha già al suo interno il servizio di dog sitter, cat sitter e pet sitter, volevamo evitare ai nostri clienti e a tutte le persone che subiscono la perdita del loro amico animale che questo venga trattato come un rifiuto speciale, esattamente come prescrive la legge. Di qui l’idea di realizzare un cimitero per animali (in Italia ne stanno nascendo, ma sono ancora troppo pochi), un forno crematorio e la possibilità di fare un vero e proprio funerale con tutti i servizi annessi, esattamente come si fa con le persone. Non mancherà di certo chi criticherà la nostra scelta, ma noi che amiamo gli animali capiamo bene cosa significhi perderne uno. Un distacco vero e proprio, spesso doloroso quanto quello da una persona.

Dir: “Siete quindi pronti ad offrire alla cittadinanza questo servizio?”

MF: Mancano ancora alcuni dettagli. L’investimento che ha fatto la Domo Servizi è notevole. Stiamo parlando con i comuni per capire dove collocare il cimitero. Stiamo chiedendo le varie autorizzazioni, ma speriamo di poter attivare tutto entro fine anno o nei primi mesi del 2017.

dog sitter

Il tuo fedele amico

Dir: “Una Cooperativa che pensa proprio a tutti, quindi?”

MF: È quello che ci siamo prefissati. Io ho messo a disposizione il mio tempo al 100% affinché la Domo Servizi possa creare lavoro e quindi darne a chi è in difficoltà, con contratti trasparenti e paghe dignitose. Inoltre il nostro obiettivo è quello di espanderci, un domani, in tutta Italia. Oggi siamo operativi a Mantova, Brescia e Verona. Proprio in queste settimane abbiamo aperto i nuovi uffici di Brescia per avere una nuova sede operativa sul territorio. Abbiamo inoltre stretto collaborazioni con importanti società e nomi per poter creare una sinergia davvero a 360°.

Uno di questi nomi è Corriere Bertanza, che proprio quest’anno festeggia i cinquant’anni di attività nel settore trasporti logistici industriali. Un partner di sicuro affidabile e pronto a rispondere alle esigenze del mercato. Inoltre abbiamo fatto entrare in squadra un volto noto nel mondo del Cake Design. Qui però dovrete aspettare la prossima intervista che Domo ha voluto fare a questa persona. Posso però dirvi di visitare la sua pagina facebook. – Le delizie di Kicca –  Con oltre 10.000 mi piace, Federica è una garanzia per noi di Domo e la nostra Divisione Educazione/corsi/cake design.

Dir: “Ringraziandola per il tempo che ci ha dedicato le facciamo un grosso in bocca al lupo per il futuro della vostra Cooperativa”

MF: Grazie a lei e al suo giornale per averci dato spazio con questa intervista. Noi crediamo in quello che facciamo e siamo convinti che il futuro prossimo sarà roseo per noi, ma anche per chi ha deciso di far parte del nostro progetto.

Cordiali saluti a tutti.

COPERTINA FACEBOOK